Ruoli di colleghi & collaboratori
(“chi può fare cosa” nelle AdL di Iurit)

I colleghi/collaboratori di una AdL possono avere cinque specifici ruoli (manager, co-manager, collaboratore, visitatore) a cui corrispondono diversi “poteri”.

I colleghi/collaboratori hanno il potere di compiere determinate azioni in dipendenza del ruolo che tu decidi di assegnare loro.

Innanzitutto va detto che l’utente che chiede a Iurit Team di creare una AdL ne diventa il proprietario.

* PROPRIETARIO*

Il proprietario può chiedere a Iurit Team:

  1. di personalizzare la struttura dell’AdL (cambiare layout, aggiungere/eliminare strumenti, box di controllo, ecc.);
  2. di eliminare una AdL (può anche chiedere l’eliminazione di una AdL e subito dopo la creazione di una o più AdL);
  3. di cambiare i ruoli degli altri utenti dell’AdL (vedi oltre).

Inoltre il proprietario ha tutti i poteri del manager.

* MANAGER *

Il manager può creare/caricare/scaricare/modificare/eliminare i suoi files e contenuti (link, elenchi, ecc.) e quelli di altri utenti dell’AdL.

NB: Un’area di lavoro può avere più di un manager (in ipotesi tutti i colleghi/collaboratori possono rivestire il ruolo di manager e spesso è questa la soluzione più flessibile)

* CO-MANAGER *

Il co-manager può creare/caricare/scaricare/modificare i suoi files e contenuti (link, elenchi dati, ecc.) ed i files e contenuti di altri membri dell’AdL ma non può cancellare files e contenuti degli altri utenti dell’AdL (solo il manager può farlo – vedi sopra).

 * COLLABORATORE *

Il collaboratore può creare/caricare/modificare/scaricare/cancellare i suoi files e i suoi contenuti ma non può modificare e cancellare i files e contenuti degli altri utenti dell’AdL.

 * VISITATORE *

Il visitatore può visualizzare/scaricare files dell’AdL ma non può creare/caricare/modificare/cancellare files e contenuti degli altri utenti dell’AdL.

NOTA *** Il “proprietario” dell’AdL può chiedere al Team Iurit di assegnare i permessi alle singole cartelle presenti in archivio; questo significa che a prescindere dai poteri derivanti dai ruoli il proprietario della AdL può decidere che solo alcuni colleghi/collaboratori possano accedere a determinate cartelle riservate.

Es: Il proprietario assegna il ruolo di “manager” a tutti suoi colleghi ma decide che solo uno (sia egli “manager”, “co-manager”, collaboratore o “visitatore”) possa accedere ad una cartella riservatissima.